lunedì 2 settembre 2013

Traslochi Ufficio Roma

TRASLOCHI UFFICIO ROMA: I 5 PASSI PER CAMBIAR SEDE SENZA PROBLEMI

Traslocare è sempre difficile, è cambiare abitudini, è iniziare una nuova vita, sia personale, che familiare che lavorativa. A tutti i possibili problemi che si sono evidenziati negli articoli precedenti sul cambiare casa, cambiare ufficio è ancora più difficile, perché non solo tu dovrai rivoluzionare la tua vita in un altro posto, ma lo dovranno fare anche i tuoi dipendenti, i tuoi fornitori e soprattutto i tuoi clienti.

In questo articolo troverai delle informazioni e dei consigli affinché traslocare un ufficio a Roma non sia un problema, troverai soluzioni concrete che potrai mettere in pratica, spesso a costo zero, per cambiare sede senza difficoltà né contrattempi. Le informazioni che si trovano in questa pagina si possono estendere a qualsiasi attività commerciale, quindi anche ad un qualsiasi punto vendita aperto al pubblico come ad al trasloco di un grande negozio, o a quello di un’industria.

Se stai leggendo questo articolo probabilmente sei un imprenditore, uno abituato a risolvere qualsiasi tipo di problema. I 5 passi che leggerai di seguito si concentrano solo sullo spostamento fisico dei mobili, delle scrivanie, dei computer e di tutto quanto si può trovare in un ufficio. Se si è deciso di traslocare si suppone che il titolare dell’ufficio abbia già preso in considerazione attentamente tutte la variabili della decisione di cambiar sede (nuova clientela, aumento dei costi di gestione se l’ufficio è più grande e moltissime altre per esempio) e hai già un tuo piano di marketing ben strutturato per fare la start-up della nuova sede (è necessario in particolare concentrarsi su Punto Vendita e Pubblicità nel piano di sviluppo della nuova sede).

Questo articolo ti aiuterà moltissimo dal punto di vista pratico e logistico nel trasloco del tuo ufficio a Roma o da Roma. Nelle righe che seguono scoprirai 5 semplici passi perché lo spostamento di sede sia indolore e soprattutto sia l’inizio di una remunerativa ed entusiasmante avventura imprenditoriale, la tua! Tieni inoltre presente che molti dei consigli che abbiamo dato nelle altre pagine di questo sito, sul prezzo dei piccoli traslochi o sui consigli per un trasloco internazionale da Roma a Buenos Aires o Londra, valgono anche, se non in modo più evidente e marcato, per il trasloco di un ufficio a Roma, quindi ti consigliamo di dare una rapida lettura anche agli altri articoli, troverai consigli preziosi che possono essere applicati anche alla tua attività commerciale!

Per traslocare un ufficio a Roma minimizzando al massimo sia i problemi sia i costi, basta compiere 5 facili passi:

  • n.1: Scegliere il Periodo Giusto per il Trasloco
  • n.2: Scegliere la Ditta di Traslochi Roma Migliore per le Nostre Particolari Esigenze
  • n.3: Individuare le Nostre Esigenze Particolari di Trasloco
  • n.4: Dedurre le Fatture dalle Tasse per Risparmiare sui Traslochi degli Uffici a Roma
  • n.5: Preparare e Organizzare con Cura il Nuovo Ufficio Traslocato

TRASLOCHI UFFICIO ROMA: PASSO N.1 SCEGLIERE IL PERIODO GIUSTO PER RISPARMIARE SUL TRASLOCO DELL’UFFICIO (ANCHE IN BASE ALLA PROPRIA ATTIVITÀ LAVORATIVA E TEMPISTICA PER PREPARARE SCATOLONI)

Il periodo giusto per il trasloco di un ufficio a Roma è quello comune ai giorni in cui le ditte di trasloco lavorano meno e a quello in cui nella nostra attività commerciale c’è meno clientela, per esempio n Agosto perché la maggior parte dei nostri clienti è in vacanza.

Per sapere quando l’affluenza della clientela cala è sufficiente analizzare i fatturati mensili degli ultimi 5 anni di attività. Troverete sicuramente uno o più mesi nei quali il fatturato è minore rispetto alla media annuale. Ogni imprenditore sa quali siano in periodi nei quali si lavora di meno, ma è sempre meglio nel commercio non affidarsi a sensazioni personali, ma a dati oggettivi quali sono i bilanci degli anni passati. Individuate almeno 3 mesi in cui l’organizzazione del trasloco andrà meno ad incidere sulle entrate della contabilità aziendale, se possibile scegliete anche quale settimana vi creerebbe meno problemi di fatturato.

Dovete sapere che, come per la maggior parte delle attività, anche le ditte di traslochi hanno periodi di maggior o minore lavoro e questa alternanza influenza il prezzo del trasloco. Le ditte di trasloco sono più impegnate durante la bella stagione e in prossimità dei periodi di vacanza. Scegliere di fare un trasloco “in bassa stagione” può farvi risparmiare fino al 20%!

Ovviamente, a questo punto, dovete trovare il periodo, anzi, il giorno esatto, migliore per fare il trasloco e passare al punto n.2.


TRASLOCHI UFFICIO ROMA: PASSO N.2 SCEGLIERE LA MIGLIOR DITTA DI TRASLOCHI CON I PREVENTIVI ON LINE

La ditta di traslochi Roma migliore non è sempre quella che vi fa risparmiare di più, ma è quella che vi dà tutti i servizi di cui avete bisogno per cambiare la sede del vostro ufficio senza problemi. Ma come fare per scegliere la migliore? È semplicissimo!

Iniziate a farvi un’idea sui costi per il trasloco di un ufficio a Roma facendovi fare dei preventivi gratuiti on line. Gli operatori vi faranno molte domande su aspetti che forse non avete considerato che però vi mostreranno tutti i problemi che dovrete risolvere per non avere problemi.

Tutte le ditte di trasloco hanno come servizi gratuiti per i clienti l’invio di preventivi sia on line sia dopo sopralluogo sul posto. Sfruttateli! Contattate sia grandi che piccole ditte di trasloco e scegliete quella che a parità di costi, vi dà tutti i servizi che vi servono come per esempio l’imballaggio della merce o il deposito dei mobili. Scegliete la vostra ditta di traslochi Roma esattamente come scegliete qualsiasi vostro fornitore.


TRASLOCHI UFFICIO ROMA: PASSO N.3 ESIGENZE PARTICOLARI

Per le ditte di trasloco è fondamentale conoscere tutti gli aspetti logistici della sede del vostro ufficio, come per esempio: in che zona sia, a che piano siano i locali, se la via sia a zone di traffico limitato, se avete delle esigenze di trasporto particolari come per esempio mobili antichi non smontabili, oppure una cassaforte o ancora delle opere d’arte. Tutte queste variabili, come anche la larghezza delle scale d’accesso, influiscono sul pressi del trasloco degli uffici a Roma e in tutto il mondo.

Per esempio: se la vostra sede si trova in centro, in una zona di traffico limitato, in una via stretta e non abbia a disposizione uno spazio sufficientemente ampio per posteggiare un grosso camion, per il trasposto sarà necessario utilizzare dei piccoli furgoni che portino la merce dalla vostra via a dove si trova il camion, questi sono costi aggiuntivi dei quali dovete tener nota.

Di solito le grandi ditte di trasloco nazionale e internazionale possono offrirvi tutti i mezzi necessari per arrivare ai piani più alti o per trasportare oggetti molto pesanti come le casseforti (montascale), ma non trascurate di chiedere un preventivo per il vostro trasloco anche alle piccole attività neanche se il vostro ufficio si trova nei locali più impervi di Roma, in una zona completamente pedonale nella quale non possono passare le auto. Un piccola ditta può chiedere in affitto i macchinari necessari per il vostro trasloco ad una ditta grossa e magari vi farà dei prezzi migliori.

Per questi motivi, richiedete il più preventivi possibili, variando anche con la stessa ditta il periodo. Avendo sul tavolo tutte le cifre precise, sarà molto semplice scegliere la vostra ditta di traslochi migliore a Roma!


TRASLOCHI UFFICIO ROMA: PASSO N.4 DEDUCI E RISPARMIA!

Nei traslochi privati a volte è più conveniente fare parte del lavoro da soli o facendosi aiutare da amici e parenti per risparmiare sulla fattura. Infatti neanche nel decreto Salva Italia le spese relative ai traslochi (in ambito delle detrazioni e delle deduzioni fiscali possibili su lavori di ristrutturazione dell’abitazione) possono essere decurtate dal reddito.

Discorso diverso per quanto riguarda i traslochi di un’attività commerciale come per esempio uffici o negozi. Tutti i costi relativi allo svolgimento dell’attività aziendale possono essere portati in detrazione, con percentuali diverse a secondo del tipo di azienda. Purtroppo la legge italiana è una giungla in particolare in materia fiscale e le norme variano di anno in anno. Per questi motivi legislativi, se avete un ufficio e dovete fare un trasloco, chiedete prima di effettuarlo al vostro commercialista o consulente di fiducia in quale misura le spese per il trasporto possono essere decurtate dal vostro reddito.

In base alle possibilità di deducibilità, di detraibilità e del massimo importo che può essere portato a deduzione, fate i vostri conti! Potreste scoprire che è più fiscalmente conveniente fare parte del lavoro (come per esempio l’imballaggio dei contenuti di armadi e scaffali) da soli perché tanto i costi non faranno diminuire il reddito.


TRASLOCHI UFFICIO ROMA: PASSO N.5 PREPARARE IL NUOVO UFFICIO

Immaginate di dover aprire una nuova attività o, come si dice oggi, di fare una start-up. Questo è il segreto per rendere da subito operativa la nuova sede appena arriveranno i mobili o nuovi o quelli della vecchia sede. Organizzate con cura la logistica all’arrivo dei mobili, in particolare quella delle scatole contenenti i documenti perché sarebbe difficile andare a recuperare un documento finito in una scatola in un locale diverso. Sopra ogni scatola, alla partenza, scrivete in modo chiaro il contenuto e date un nome o un codice a ogni locale del nuovo ufficio per esempio: capo, segreteria, attesa. Quando le scatole arriveranno nella nuova sede sarà facile per i traslocatori portarle nel locale giusto in modo che non venga perso nulla.

L’ideale sarebbe arredare con cura ogni stanza, cioè mettere i mobili, poi posare tutta la attrezzatura da ufficio come per esempio computer, telefoni, stampante e fotocopiatrici e solo come ultimo intervento aprire le scatole con la documentazione, gli archivi e ogni altra cosa utile all’attività del vostro ufficio. Stesso discorso di organizzazione logistica può essere fatta per un negozio: prima il bancone di vendita, gli armadi, gli scaffali espositivi e la scaffalatura del magazzino, poi i cataloghi e tutte le attrezzature che vi servono per vendere al pubblico e solo quando tutto sarà a posto e pulito, portare la merce in esposizione, sugli scaffali per il pubblico e in magazzino.

A questo punto avete fatto i 5 passi necessari per dare alla vostra attività commerciale una nuova sede, siete stati bravi, non resta che augurarvi in bocca al lupo per la vostra nuova avventura imprenditoriale e ricordarvi schematicamente i punti con i quali si può organizzare il trasloco di un ufficio senza troppi imprevisti:

  • Traslochi ufficio Roma: passo n.1 Scegliere il Periodo Giusto per Risparmiare
  • Traslochi ufficio Roma: passo n.2 scegliere la miglior ditta di traslochi con i preventivi on line
  • Traslochi ufficio Roma: passo n.3 Esigenze Particolari – locali difficili da raggiungere, scale strette, oggetti difficili da trasportare come per esempio casseforti e opere d’arte
  • Traslochi Ufficio Roma: passo n.4 Deduci e Risparmia!
  • Traslochi Ufficio Roma: passo n.5 Preparare il Nuovo Ufficio